Pressostrutture
1956
susanna-tutta-panna

Tutto ha inizio in una Scuola Professionale dell'hinterland milanese, dove i giovani imparano le tecniche della saldatura plastica, materiale allora nuovissimo. Le prime importanti realizzazioni diventeranno famose in Italia: la Mucca Carolina e Susanna Tutta Panna.

L'evoluzione continua della prima attività porta alla realizzazione di progetti ben più vasti. È di quest'anno la creazione della prima copertura pressostatica italiana. I celebri "palloni pressostatici", ideati per lo stoccaggio delle merci, troveranno vasto campo d'applicazione soprattutto in ambito sportivo.
1968
1975

Il pressostatico raggiunge, grazie alla continua spinta evolutiva impressa da PM Engineering (allora Plasteco), il suo apice. All'Azienda vengono tributati i più significativi riconoscimenti e premi industriali.

Dal pressostatico all'architettura tessile il passo non è breve, ma l'Azienda lo compie con successo crescente. Nascono le prime tensostrutture, creazioni all'avanguardia dove alla tecnologia della plastica si sposa la carpenteria metallica, in legno o in cemento armato.
1980
1983

Non ci si ferma al successo ottenuto, ma si aprono nuovi mercati con prodotti differenziati: battelli pneumatici per uso professionale, cisterne flessibili, barriere antinquinamento, palloni per il recupero marino, articoli speciali dedicati al Oil & gas e per la protezione civile e molto altro. La vocazione originaria dell'Azienda, trova campi d'applicazione in cui far valere una consolidata superiorità tecnologica.

Attraverso l’incontro tra la professionalità di PM Engineering e la creatività architettonica, l’arte della tensostruttura tocca il suo vertice. Sono di questi anni alcune della più funzionali e spettacolari realizzazioni dell’Azienda.
2000
standard materie plastiche

Arrivano le prime Certificazioni ISO. Alla riconosciuta qualità del prodotto, si affianca un'instancabile attività di ricerca e sviluppo del nuovo reparto R&D, che opera soprattutto in due direzioni: la sperimentazione di nuovi materiali; l'ottenimento della migliore economia energetica.
oggi

l'idea plastica è diventata mondiale

Il Mondo è totalmente interconnesso; alle mutate esigenze del mercato risponde oggi un’Azienda a vocazione globale, che si muove a perfetto agio dalla Russia all’Africa del Nord, dal Medio Oriente all’Australia. Efficienza, professionalità e capacità d’innovazione trovano ampi riconoscimenti oltre confine, per qualsiasi necessità. Dall’intervento strutturale all’emergenza, dai freddi polari, ai caldi torridi.

world